Pianta tartufigena di roverella (quercus pubescens) micorizzata con tartufo di Borgogna (tuber uncinatum)
  • Pianta tartufigena di roverella (quercus pubescens) micorizzata con tartufo di Borgogna (tuber uncinatum)
  • Pianta tartufigena di roverella (quercus pubescens) micorizzata con tartufo di Borgogna (tuber uncinatum)
  • Pianta tartufigena di roverella (quercus pubescens) micorizzata con tartufo di Borgogna (tuber uncinatum)

Roverella » Tartufo di Borgogna

20,00 €
Prodotto di origine franceseGiovane pianta tartufigena di roverella (Quercus pubescens) micorizzata con tuber uncinatum. Roverella destinata alla produzione di tartufi di Borgogna. Pianta di roverella di tartufo invecchiata da 1 a 3 anni, produzione francese e qualità certificata sotto controllo INRAE.
Volume del secchio

Sconti sul volume

Quantità Sconto Salva
10 1.19 € 18.81 €
Quantità
Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino

  • Garanties sécurité (à modifier dans le module "Réassurance") Garanties sécurité (à modifier dans le module "Réassurance")
  • Politique de livraison (à modifier dans le module "Réassurance") Politique de livraison (à modifier dans le module "Réassurance")
  • Politique retours (à modifier dans le module "Réassurance") Politique retours (à modifier dans le module "Réassurance")
Vuoi coltivare tartufi di Borgogna e stai cercando le piante più adatte per questa produzione? O forse volete semplicemente arricchire la vostra tartufaia con nuove piante capaci di produrre questo famoso tartufo autunnale apprezzato per i suoi sapori? Per le sue notevoli capacità di coltivazione del tartufo, la roverella potrebbe essere la pianta da tartufo ideale per la vostra tartufaia! 

Una roverella adatta alla produzione di tartufi di Borgogna

Pianta di roverella  per generare tartufi di borgognaQuesta pianta da tartufo di roverella è ottenuta dopo una micorizzazione controllata e certificata di una roverella (Quercus pubescens) con spore di tartufo di Borgogna (Tuber uncinatum). L'albero così ottenuto è pronto per essere piantato nella vostra tartufaia. Produrrà i suoi primi tartufi entro 6-7 anni.

Per soddisfare le vostre aspettative, le nostre piante da tartufo di roverella, micorizzate con il tartufo di Borgogna, sono disponibili in 4 misure di tazze :
- in tazza anti-chignon® R430 di 0,43 litri
- in tazza anti-chignon® R600 di 0,6 litri
- in tazza anti-chignon® R1,5L di 1,5 litri
- in barattolo R3L (volume di 3 litri)
  

Capacità di coltivazione del tartufo della roverella

Trovata nell'Europa meridionale e nel Medio Oriente, la roverella (Quercus pubescent) è anche chiamata "quercia bianca". Deve il suo nome alla lanugine che copre la parte inferiore delle sue foglie. Questa varietà di quercia prospera in terreni ricchi e ben drenati e tollera molto bene la presenza di calcare, il che la rende una specie interessante dal punto di vista della tartuficoltura. Un albero eliofilo (che ama la luce e il sole), con una vita molto lunga e una crescita molto lenta, la quercia pubescente cresce naturalmente su terreni leggermente umidi, argillosi e ricchi di calcare. È relativamente tollerante alla siccità e può resistere al gelo fino a -20°C, tanto che si può trovare ad altitudini fino a 1400 m. Per le sue caratteristiche e il suo biotopo, la roverella favorisce lo sviluppo dei tartufi al suo fianco, ed è la quercia da tartufo che si trova regolarmente nel Périgord e nel Vaucluse.
  

Sul tartufo di Borgogna (Tuber Uncinatum)

Coltivazione di tartufi di Borgogna da una pianta di roverella Questa è probabilmente la varietà di tartufo commestibile più diffusa in Europa. Questo tartufo autunnale si distingue per il suo esterno nero (peridio). All'interno, la carne è marrone scuro. E si distingue per le sue venature bianche molto presenti. Il Tartufo di Borgogna è un fungo commestibile apprezzato per i suoi sapori delicati. Come suggerisce il suo nome vernacolare, il tartufo di Borgogna è stato storicamente trovato principalmente nella Francia centro-orientale. Mentre da allora si è diffuso molto oltre questa regione, in Francia, la Borgogna, lo Champagne, così come la Lorena e l'Alsazia rimangono le regioni preferite dal Tuber uncinatum.

Le piante di querce da tartufo Robin

Le nostre piante di querce da tartufo sono prodotte nei nostri laboratori sotto il controllo e la licenza dell'INRAE. Queste piante vengono poi coccolate per molti mesi nei nostri vivai. Piante di qualità, accuratamente selezionate, sono la garanzia di una buona resa già dopo pochi anni!


piante di tartufo di qualità certificataLe piante allevate in secchi ROBIN ANTI-CHIGNON® sono soggette a una garanzia di recupero in caso di mancato recupero di più del 20% delle piante consegnate. In base a questa garanzia, il venditore si impegna a sostituire gratuitamente le piante difettose durante la stagione successiva all'osservazione effettiva da parte del venditore delle piante difettose consegnate.

9743
Specie ospite
Quercia
Impianto portante
Roverella (Quercus pubescens)
Micorrizazione
Tartufo nero
Fogliame
Sempreverde
Resistenza al freddo
Fino a -25°C
Tolleranza alla siccità
Buona
Tipo di suolo
Nutrienza del suolo
Povero a moderatamente ricco
Esposizione preferita
Al sole massimo
Altitudine massima
Fino a 1600 m
Tasso di crescita
Lenta

Nos produits Protection :