Pini da tartufo

ROBIN Nurseries offre piante di pino da tartufo prodotte e micorizzate sotto la supervisione dell'INRA (Istituto Nazionale di Ricerca Agronomica). Anche se non è così noto come il re delle specie da tartufo, come la quercia o il nocciolo, il pino è comunque una specie ospite molto interessante che dà ottimi risultati in termini di micorrizazione. È quindi possibile utilizzare il pino nero austriaco o il pino di Aleppo per favorire la produzione di tartufi di Borgogna o di tartufi neri. Due specie di pino, simbionti naturali del tartufo, vi sono proposte :

Pino nero di Austria (Pinus nigra austriaca) inoculato con tartufo di Borgogna o tartufo nero,
♦ Pino di Aleppo (Pinus Halepensis) micorizzato con tartufo nero.

Piante di pino tartufo pronte per essere piantate

Produzione di tartufi da una pianta di pino

In termini di produzione di tartufi, il pino offre diversi vantaggi. Prima di tutto, ama i terreni poveri e calcarei. È resistente alle alte temperature così come ai periodi invernali, e si adatta ugualmente bene alle basse altitudini così come alle medie montagne. Cresce rapidamente e non ha una particolare sensibilità fitosanitaria.

Capacità del pino micorrizico di produrre tartufi

Grazie alla sua grande "adattabilità" e tolleranza (in termini di altitudine, condizioni del suolo, resistenza alla siccità, ecc.), il pino sembra essere un'ottima specie di tartufo. Con un sistema di fittone che diventa rapidamente una radice tracciante, il pino è in grado di aggrapparsi a terreni difficili o a zone erose, favorendo gli scambi di nutrienti con il suo fungo micorriza. Conosciuto per la sua robustezza, il pino è tuttavia una specie che richiede luce, intollerante all'ombra, ma resistente al vento. Adatta a condizioni di terreno difficili, tollera terreni calcarei, molto argillosi, compatti, sassosi o superficiali. I suoi bassi requisiti ecologici rendono il pino una delle specie più resistenti.

Pino nero austriaco o pino d'Aleppo: quale scegliere per la coltivazione del tartufo ?

La scelta dipenderà dalle caratteristiche del vostro suolo e del vostro terreno. I parametri da prendere in considerazione sono
- altitudine e clima: il pino d'Aleppo è molto sensibile al freddo, mentre il pino nero austriaco lo tollera
- esposizione: entrambe le varietà amano la luce, ma il pino di Aleppo è meno sensibile al vento del pino nero austriaco
- Tipo di suolo: tutti i tipi di suoli calcarei per il pino nero, suoli calcarei e argillosi per il pino d'Aleppo.
- crescita: veloce per il pino nero austriaco, più lenta per il pino d'Aleppo.

Quali tartufi dovrebbero essere coltivati da una pianta di pino ?

Grazie al suo biotopo naturale, che è simile a quello del Tuber uncinatum, il pino è naturalmente la scelta migliore per la produzione di tartufi di Borgogna. Tuttavia, attraverso la micorrizazione, i pini possono anche produrre tartufi neri (tuber melanosporum) e tartufi estivi (tuber aestivum). Grazie a un processo di micorrizazione controllata sviluppato nei laboratori del nostro vivaio, possiamo offrirvi pini da tartufo di alta qualità (micorrizazione controllata e certificata INRA, piante allevate in coppe anti-chignon).

Oltre ai pini da tartufo, Robin Nurseries sviluppa una vasta gamma di piante da tartufo. Se sei indeciso su quale specie di albero e varietà di tartufo è più adatta al tuo terreno, contatta i nostri esperti. Potranno consigliarvi e accompagnarvi nel vostro progetto di tartuficoltura, dalla scelta delle vostre piante di tartufo alla raccolta dei vostri primi tartufi.